Skip to main content

Premio per tesi di laurea su tematiche di project management

Anche quest’anno l’Istituto Italiano di Project Management assegnerà un premio per lo svolgimento di una tesi di laurea, triennale o magistrale, su tematiche riguardanti il project management.

Possono partecipare al concorso i laureati di ogni Facoltà e di ogni Università italiana, che abbiano conseguito la laurea triennale o magistrale nel periodo 1° gennaio 2023 – 31 dicembre 2023.
Le Tesi saranno valutate da una Commissione Scientifica che attribuirà poi il premio complessivo di 5.000 €

L’importo dei premi, al lordo delle ritenute fiscali di legge, sarà di:

  • primo classificato € 2.500
  • secondo classificato € 1.500
  • terzo classificato € 1.000

Tra i possibili argomenti potrebbero esserci:

  • il project management a supporto della innovazione tecnologica e/o organizzativa,
  • i tools informatici a supporto del project management,
  • il ruolo del project manager nelle organizzazioni private e pubbliche: qualificazione e requisiti di conoscenze, abilità e competenze,
  • il project, program e portfolio management a supporto delle strategie dell’organizzazione,
  • la valutazione preliminare dei progetti, con particolare riguardo alla loro sostenibilità in coerenza con gli obiettivi dell’agenda ONU 2030, e la verifica finale dei benefici conseguiti,
  • le esperienze di metodologie innovative di project management: Agile PM, Scrum PM, ecc.,
  • le competenze relazionali per il Project Manager ed il suo Gruppo di Lavoro,
  • il PMO ed il suo ruolo chiave nella diffusione della cultura di project management nelle organizzazioni,
  • l’applicazione di modelli di valutazione della maturità organizzativa nella gestione dei progetti project,
  • il project management all’interno dei fondi europei (compreso il PNRR) e/o della progettazione europea.

La cerimonia di premiazione si svolgerà entro il mese di giugno 2024!

La domanda di partecipazione redatta in carta semplice dovrà essere inviata a mezzo posta elettronica a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 29 marzo 2024.

Non saranno prese in considerazione domande pervenute successivamente alla suddetta data e/o mancanti della documentazione di seguito specificata.

➡️ Qui il bando di partecipazione